“Giappone Gourmet” – Viaggio di Natale/Capodanno 2012

PER VEDERE IL PROGRAMMA DI NATALE 2013 CLICCA QUI

 

Nell’ambito dei nostri viaggi riservati agli associati vi proponiamo un itinerario classico e suggestivo per il periodo di Shogatsu, il capodanno giapponese 2012/13. La nostra formula di viaggio è molto semplice: ci prenderemo cura di tutti i dettagli logistici mentre sarete in Giappone: Hotel, Biglietti ferroviari, prenotazioni e vi offriremo un servizio di accompagnamento (fatto da personale che parla italiano e da ospiti giapponesi esperti) per una esperienza enogastronomica unica ed esclusiva al giorno. L’impegno dell’esperienza del giorno vi porterà via circa un paio di ore, per il resto della giornata sarete liberi di muovervi e visitare il Giappone secondo i vostri ritmi e gusti, ma contando sui nostri consigli e indicazioni. Ecco il programma per Natale 2012:

 

27 dicembre 2012 – Pre-accoglienza a Tokyo Narita, Check-in in Hotel. Tokyo ore 16:30 / 20:00 Soba: gli spaghetti giapponesi. Un Soba chef preparerà l’impasto fresco di fonte a noi e degusteremo i migliori Soba di Tokyo. Durante la cena: lezione di Hashi (bacchette giapponesi) e galateo minimo del Giappone. (Cena non inclusa)

 

28 dicembre 2012 – Tokyo  degustazione di birre giapponesi. Proveremo birre classiche e artigianali in abbinamento a piatti tipici per scoprire le differenze e la tradizione nipponica della birra, che vanta appassionati in tutto il mondo.  (Birre non incluse)

 

29 dicembre 2012 – Visita al mercato del pesce di Tokyo con colazione. Approfittando del Jet Lag, esploreremo Tsukiji, il mercato esterno, quello interno e (se ci alziamo presto e siamo fortunati) le aste dei tonni più pregiati che arrivano qui da ogni parte del mondo. Ci accompagnerà un esperto che ce ne racconterà i numeri e la storia. Vi accompagneremo tra i meandri del mercato alla ricerca dei posti dove assaggiare il Sashimi di pesce e crostacei più fresco del mondo. Vedremo il sole alzarsi e saluteremo Tokyo, la prima città al mondo a svegliarsi tra migliaia di pescivendoli vocianti e gentilissimi. Da lì vi daremo indicazioni per proseguire per la visita a Sky Tree o al tempio di Asakusa e visitare il distretto di utensileria da cucina, dove si riforniscono i migliori chef giapponesi.  (Giro incluso nella quota, colazione libera non inclusa)

 

30 dicembre 2012 –  Kamakura (A/R in giornata) e la cerimonia del Tè. Passando per Yokohama e la sua brulicante vita di strade e mercatini, arriviamo in mezz’ora a sud di Tokyo a Kamakura, una delle più antiche capitali del Giappone, famosa per le sue spiagge e i suoi templi. Passerete la giornata in piacevoli passeggiate visitando magnifici templi e ci verrà insegnato a preparare il Matcha e potremmo portare a casa il pregiato Tè giapponese.  (La cerimonia del tè è inclusa nella quota di partecipazione)

 

31 dicembre 2012 – Tokyo: degustazione di Sake e la cucina della leggenda. Dopo una giornata in cui potrete vistare Tokyo e le sue bellezze, per cena ci avvicineremo alla emozionante cerimonia di mezzanotte (Shogatsu) iniziando con una esclusiva degustazione di sake e passando poi da una bancherella a un ristorantino provando i piatti più rari e tradizionali: la cucina di Okinawa, il Fugu (il mitico pesce palla dalle interiora velenose) e cose che nemmeno immaginate possano esistere. Verso mezzanotte sorseggeremo l’Amazake, il sake caldo con riso rituale di capodanno, prima di purificarci al rintocco delle campane al tempio. (Degustazione e cena non incluse, a ordinazione libera)

 

1° gennaio 2013 – Transfer a Kyoto assaggiando gli Osechi. Il cibo per salutare il nuovo anno. Il nuovo anno ci accoglierà con una scatola preziosa ripiena del cibo augurale di inizio anno (un piatto che si consuma una volta ogni 365 giorni) disegnato apposta per noi da chef giapponesi. Arrivati in Hotel a Kyoto, andremo in uno dei templi più antichi delal città a mangiare Shoujin Ryori, la cucina dei Monaci Zen vi daremo indicazioni per iniziare a esplorare “la Firenze del Giappone” e la sua magia storica, artistica, gastronomica con alcuni tra i migliori ristoranti al mondo, che potremmo aiutarvi a prenotare. (Osechi box e pranzo inclusi nella quota di partecipazione). In serata, per chi lo desidera cena (opzionale) in stile Kaiseki, la cucina dell’imperatore (Richiesta di prenotazione obbligatoria entro il 15/12).

 

 2 gennaio 2013 – Osaka e lo street food. Giornata libera a Kyoto per scoprirne i lati più tradizionalie trasferimento in serata a Osaka (25 min.) per girare i distretti di Namba, Amemura e Dotunbori a provare tutte le delizie della “cucina del paese”, come i Giapponesi chiamano Osaka.  (Cena non inclusa, ognuno ordina liberamente dai vari posti dove ci si ferma).

3 gennaio 2013 – Nara/Osaka. Chagayu e Kobe beef: il Giappone classico: dalla storia al mito. Lasciata Kyoto passeremo una mezza giornata a Nara, prima capitale storica del Giappone. Sarete liberi di passeggiare dentro Nara Park, accarezzando i cerbiatti che ci vivono in libertà e visitando magnifici templi. Pranzeremo con lo Chagayu, uno dei piatti più antichi del Giappone. (Pranzo non incluso). In serata rientro a Kyoto, dove per chi lo desidera ci aspetterà una cena (opzionale) a base di Manzo di Kobe, la carne più pregiata al mondo. (Richiesta di prenotazione obbligatoria entro il 15/12).

 

4 gennaio – Wakayama (A/R in giornata) Visita a una cantina di Sake. Partiremo presto e visiteremo un piccolo paese di mare, noto per  la produzione di sake. Ad aspettarci ci sarà un produttore di sake la cui famiglia opera da 6 generazioni e che ci farà visitare la cantina, ci offrirà una degustazione dei suoi prodotti. Rientro a Kyoto con l’Eki Bento, la tradizionale cena in treno.  (Visita e degustazione incluse nella quota di partecipazione)

 

5 gennaio 2013  – Ritorno a Tokyo. I Cocktail giapponesi. Rientro a Tokyo in mattinata in tempo per lo shopping dell’ultimo giorno e per i saldi di capodanno. Alla sera un Barman giapponese ci accompagnerà in un viaggio dei sensi tra ingredienti esotici mixati con Nihonsu, Shochu (la Vodka Giapponese, distillata da patate, riso o orzo) e Awamori: il mitico superalcolico di Okinawa. Un modo alternativo e delizioso di festeggiare l’ultima serata a Tokyo, che potrà proseguire sino all’alba in un Karaoke.
(Il primo cocktail è incluso nella quota di partecipazione)

 

6 gennaio 2013 – Congedo e trasferimento libero a Narita (o rientro libero)

——————————————————————————–

Tour completo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...