Chi siamo

“La Via del Sake” (Sake Do Italia) è un’associazione culturale not for profit nata da un gruppo di amici per promuovere il Sake (Nihonshu e Shochu) e la cultura giapponese del bere in Italia. Attraverso le attività dell’associazione e il sito Internet di “La Via del Sake” sarà possibile conoscere meglio questa straordinaria bevanda, la sua storia, i suoi riti e la sua tradizione, ma anche essere connessi con altri appassionati in Italia e in Giappone e essere sempre informati sulle occasioni di incontro. “La Via del Sake” nasce con il massimo spirito partecipativo e comunitaristico: il contributo di ognuno è apprezzato e riconosciuto.

Se sei interessato/a ad associarti o a contribuire a promuovere il sake nel nostro paese e a percorrere assieme a noi la via del sake sei il/la benvenuto/a: scrivici o vieni a trovarci a uno dei nostri eventi.

La via del Sake nasce grazie alla passione e alla cura di:

Marco Massarotto (Milano, Kyoto)

Imprenditore e consulente di comunicazione, fondatore dell’agenzia Hagakure e autore di libri sul marketing digitale. Viaggiatore amante di fotografia, bicicletta e appassionato di cultura giapponese e enogastronomia giapponese e italiana.

Dan Lerner (Milano e vigneti)

Dan è uno dei più apprezzati consulenti del vino e custode di un portafoglio di vini di qualità serviti in ristoranti speciali e stellati. Un ottimo ambasciatore per il sake in Italia.

 

Gianfranco Chicco (Mondo)Twitter, LinkedIn

Globetrotter di professione, Gianfranco Chicco si occupa di marketing e innovazione in senso lato. Oltre a esserne un assiduo frequentatore, Gianfranco organizza conferenze internazionali e business forum su media, design e IT. Nutre pensieri sull’innovazione su www.conferencebasics.com, collabora con varie testate on/offline e parla del futuro delle conferenze in giro per il mondo. Appassionato del Giappone, qualche anno fa ci ha passato il suo anno sabbatico a fare fotografie, studiare la lingua e mangiare tanto. Ha un gusto eclettico per la musica, la lettura e la corsa (rigorosamente con scarpe minimaliste o barefoot).

Andrea Bezzecchi (Reggio Emilia)

Andrea Bezzecchi nasce e si inviluppa nel cuore della pianura Padana. S’iscrive a giurisprudenza per l’alto tasso di belle ragazze presente alle lezioni. Si laurea e discute la tesi in informatica giuridica, l’unico corso in cui di ragazze, neanche l’ombra. Dal 1995 cerca di condurre l’acetaia di famiglia districandosi tra dicerie popolari, miti epici, dichiarazioni universali degli uomini di scienza. Sceglie la via “di testa sua”, non perchè presuntuoso ma perchè più facile. Quando inizia i discorsi parte dal mesozoico, se vuole essere rapido. Developpa un affetto smodato per il mondo dell’enogastronomia, subito perchè fa figo, poi perchè dopo anni non è che ci fossero delle gran alternative. Comunica il suo pseudolavoro tramite il web, più lo comunica, meno lavora. Dopo 15 anni incomincia a vedere i primi frutti. Peccato che siano ancora acerbi. Pieno di contraddizioni esistenziali (ama farcire i suoi confusi monologhi con “da un certo punto di vista … ma da un altro … “) l’unica certezza che ha è che morirà appena finito di soddisfare gli impegni presi per realizzare un sogno, senza rendersi conto che il sogno è già passato.

Masu Masuyama (Tokyo)

Produttore esecutivo della band di Tokyo “mishmash*”. Presidente della BOD “Masuyama Foundation”. Attualmente sta partecipando al corso di “Kikizakeshi” (sommelier di sake giapponese).

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...